RSA

Residenza Sanitaria Assistenziale

MODALITÀ DI INGRESSO

Posti a contratto

La domanda di ingresso alla RSA può essere presentata dall'interessato o da un familiare direttamente alla Fondazione oppure al Servizio Anziani e Adulti non Autosufficienti dell' ASL della Provincia di Sondrio.
Presso la RSA possono essere ritirati i moduli per la domanda e possono essere ricevute tutte le informazioni relative alle modalità di ammissione, contenute nell'apposito regolamento per l'inserimento in RSA. 
Il richiedente può esprimere la propria preferenza per una o più strutture della Provincia di Sondrio.
Lo Statuto della Fondazione Casa di Riposo "Città di Tirano" Onlus prevede all'art. 2 il diritto di precedenza per i residenti nel Comune di Tirano e nel distretto della Comunità Montana di Tirano.
Gli uffici dell'Ente sono comunque a disposizione per ogni informazione e consulenza, accogliendo anche le domande e inoltrandole sollecitamente ai servizi competenti dell'ASL distrettuale.

Posti non a contratto

La domanda di ingresso alla RSA deve essere presentata dall'interessato o da un familiare direttamente alla Fondazione; la modulistica è disponibile presso gli uffici della RSA, ove è possibile ricevere tutte le informazioni relative alle modalità di ammissione, contenute nell'apposito regolamento per l'inserimento in RSA.
Chiunque lo desideri può visitare la struttura e conoscere l'organizzazione delle attività, previo accordo con il Coordinatore dei Servizi agli Ospiti che è incaricato di seguire questa fase e di accompagnare i visitatori.
Al momento della disponibilità del posto, il richiedente viene contattato telefonicamente dal personale addetto per l'accettazione del ricovero.

 
 

GIORNATA TIPO

  • 6:00 - 8:30
    In questo intervallo di tempo si provvede all’igiene personale e all’alzata dell’Ospite seguendo le procedure del protocollo.
    Gli Ospiti sono vestiti quotidianamente con abiti da giorno salvo coloro che rimangono temporaneamente allettati perché colpiti da eventi acuti.

  • 7:00 - 8:45
    Presso le sale da pranzo è servita la prima colazione. Coloro che non sono autosufficienti vengono accompagnati ed imboccati.

  • 8:30 - 12:00
    L’Ospite accede alle varie attività di animazione (giochi, lettura quotidiano, bricolage) e/o di fisioterapia oppure utilizza liberamente il proprio tempo libero, riceve visite o esce con parenti e amici. Sono a disposizione vari distributori a pagamento di bevande calde (caffè, cioccolata, ecc.) e bibite.

  • 11:00
    Pranzo per gli Ospiti che devono essere imboccati.

  • 12:00
    Pranzo.

  • 12:50
    Chi desidera , o ne ha necessità, è accompagnato in camera e posizionato a letto per il riposo pomeridiano.

  • 14:00 - 15:30
    Vengono rialzati gli Ospiti dal riposo pomeridiano.
    Proseguono le attività di animazione e/o di fisioterapia.
    Durante il periodo estivo si usufruisce del cortile e si organizzano gite con i pulmini.

  • 15:30
    Merenda.

  • 18:00
    Cena per gli Ospiti che devono essere imboccati.

  • 19:00
    Cena.

  • 19:50
    Gli Ospiti vengono accompagnati nelle camere e preparati per il riposo notturno.
    Coloro che riescono ad andare a letto autonomamente possono rimanere nei soggiorni ed organizzare liberamente il proprio tempo libero (tv, lettura ecc..).

SERVIZI

Servizio Medico

L'assistenza medica di base è assicurata dai medici della Casa, mentre per eventuali interventi di tipo specialistico si ricorre alle strutture ospedaliere del territorio. La R.S.A. si avvale della consulenza specialistica di psichiatri e di fisiatri che, su richiesta del Direttore Sanitario, visitano periodicamente gli Ospiti presso la struttura.

L’Ospite ammesso ai posti a contratto, al momento dell'ingresso, viene cancellato dal Medico di Medicina Generale e preso in carico dal personale sanitario dalla R.S.A..

L’Ospite ammesso ai posti non a contratto, al momento dell'ingresso, rimane in carico al proprio Medico di Medicina Generale

Il servizio di assistenza medica all’interno della R.S.A. viene svolto da medici a rapporto libero professionale, regolato da apposita convenzione.
Il servizio è garantito dalle ore 08.00 alle ore 20.00 nei giorni dal lunedì al venerdì.
Tutti i giorni dalle ore 20.00 alle ore 08.00, nei giorni festivi ed il sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00, vi è la copertura mediante apposita convenzione stipulata con personale medico esterno.

Servizio Infermieristico

Il personale infermieristico è responsabile della somministrazione dei farmaci, della registrazione dei parametri di routine (pressione arteriosa, glicemia), effettua prelievi venosi, somministra terapie enterali e fleboclisi. L’infermiera professionale coordina il personale socio-assistenziale e fornisce le indicazioni relative alla corretta assistenza di base collaborando con esso soprattutto nei casi più critici. Vigila inoltre sulla distribuzione dei pasti accertando che vengano rispettate le prescrizioni dietetiche.
Il servizio viene erogato ininterrottamente per 24 ore giornaliere.
 

Servizio Riabilitativo

Il servizio fornisce trattamenti fisioterapici e riabilitativi. Il fisioterapista oltre ad occuparsi del trattamento mirato e personalizzato dell’Ospite con particolari esigenze, si occupa del mantenimento delle capacità motorie e cognitive residue, valuta l’assegnazione degli ausili e trasmette al personale socio-assistenziale le indicazioni più corrette per le manovre di movimentazione degli Ospiti (uso del sollevatore, posture a letto o in carrozzina).
I fisioterapisti collaborano inoltre con l'animazione per attività complementari agli interventi riabilitativi.
Il servizio è garantito dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.00 alle ore 12.00 e dalle ore 12.30 alle ore 18.00.
 

Assistenza di base

Personale qualificato A.S.A (Ausiliarie Socio Assistenziali) si occupa di tutti gli aspetti assistenziali della persona: alimentazione, mobilizzazione, posizionamento, igiene personale, vestizione.
Nello svolgimento di queste attività si cerca di seguire il più possibile le indicazioni, le esigenze e i ritmi degli ospiti riservando attenzione al rispetto della persona e garantendone la privacy.
Il servizio viene erogato ininterrottamente per 24 ore giornaliere.

Fornitura di farmaci e attrezzature

La Struttura è dotata di attrezzature mediche quali elettrocardiografo, aspiratori, erogatori d’ossigeno, pulsiossimetro.
La R.S.A. fornisce solo per gli ospiti sui posti letto a contratto i farmaci, ossigenoterapia compresa, prescritti dal medico dell’Ente, gli ausili per l'incontinenza e tutte le attrezzature e presidi sanitari che non vengono forniti dal S.S.N. (materassini e cuscini con funzioni antidecubito per la prevenzione di piaghe, sollevatori, bastoni). 
Per gli ospiti sui posti letto non a contratto i farmaci e presidi di cui al capoverso precedente sono a carico degli Ospiti stessi.

Servizio di animazione e terapia occupazionale

Il servizio di animazione è garantito mediante l’organizzazione di attività fisse per piccoli gruppi, attività rivolte all'intera struttura di tipo ricreativo, culturale e sociale (incontri con le scuole, spettacoli, ...) e "feste" per ricordare particolari ricorrenze tradizionali.
Per quanto riguarda le uscite, il servizio propone gite, partecipazione a feste di parrocchia e di associazioni varie, oppure risponde a richieste personali degli Ospiti. Le attività di animazione hanno lo scopo di riattivare, mantenere e incrementare le potenzialità di ciascuno e di favorire la socializzazione.
Il servizio è garantito dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30.

Volontari AVO

La Rsa di Tirano e il CDI hanno stipulato la convenzione con l'Associazione Volontari Ospedalieri Valtellina e Valchiavenna.

L’AVO opera all’interno delle strutture sanitarie e delle RSA (circa 750 strutture su tutto il territorio nazionale, con 26.000 volontari) portandovi una solidarietà nuova. Compito dei volontari AVO è occuparsi della persona, non della sua malattia, sostenerla nel suo percorso ospedaliero e di residente in Case di Riposo, ascoltarla, farle compagnia, essere la “mano” che trasmette calore, comprensione, aiuto; “sorriso” che rincuora e incoraggia. Far da “ponte”, essere un ponte è uno stile di vita, una scelta chiara, un’attitudine, un gesto di fiducia e di coraggio, una speranza. È un salto in avanti, oltre la paura, le abitudini, le convenienze.

Assistenza morale e religiosa

Presso la R.S.A. è presente una cappella dove viene celebrata la S. Messa nei giorni prefestivi. 
L'Ospite ha il diritto di praticare qualsiasi confessione religiosa.

Parrucchiere e barbiere

L’Ospite può usufruire del servizio di parrucchiere o di podologo, all’uopo convenzionati, esterni alla struttura. Tali servizi sono a pagamento e a carico dell’ospite.
Agli uomini è assicurata la rasatura quotidiana. Il servizio è gratuito.

Servizio di ristorazione

I pasti vengono serviti nei nuclei alle ore 12 e alle 19; la colazione è servita a partire dalle ore 07.30.
Il menù giornaliero, esposto in ogni nucleo, tiene conto delle esigenze nutrizionali delle persone anziane senza trascurare le preferenze e i gusti degli Ospiti. Su indicazione del Direttore Sanitario vengono predisposti cibi per gli Ospiti con problemi di deglutizione e menù con diete speciali.
Il pranzo e la cena sono di norma serviti in camera solo agli Ospiti temporaneamente allettati per indisposizione. Non è consentito, per motivi organizzativi e di igiene, la presenza dei parenti durante la distribuzione dei pasti salvo autorizzazione da parte del Direttore Sanitario.
Il servizio cucina è controllato attraverso il sistema HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Point); si tratta, in sostanza, di un insieme di procedure e di controlli che permettono di individuare e minimizzare i pericoli di contaminazione degli alimenti durante le varie fasi di lavorazione.
Tempo di ripetizione del menù : 4 settimane
Varietà del menù ( numero di alternative presenti ): minimo 2

Lavanderia e guardaroba

Il servizio di lavanderia è appaltato a ditte esterne che forniscono tovaglie, la biancheria piana (da bagno e da letto) e provvedono al lavaggio degli indumenti e della biancheria personale dell’Ospite.
Il personale della Casa provvede al riordino, al rammendo e a piccole riparazioni.
Tutto il corredo personale dell’Ospite sarà appositamente numerato e marcato dal personale della R.S.A. con l’applicazione di idonea etichetta.

Distributore di bevande

Sono a disposizione di ospiti e parenti distributori automatici per bevande fredde e calde.

Sala TV, biblioteca, emeroteca

Ogni nucleo è attrezzato per attività di lettura, ascolto musica, tv, gioco a carte.

Soggiorno estivo marino

L’Ente organizza per i propri Ospiti un soggiorno marino, presso strutture appositamente attrezzate per ospiti anziani.

Servizio Amministrativo e di Segretariato sociale

Gli Uffici Amministrativi e i Coordinatori  sono a disposizione di Ospiti e parenti per il disbrigo delle formalità connesse con l'inserimento in R.S.A. ( certificati, dichiarazioni, rapporti con l'A.S.L …)
Quotidianamente viene consegnata la posta; la corrispondenza da inviare può essere affidata al personale di segreteria che provvederà ad inoltrarla all'Ufficio postale.
Gli Ospiti sono invitati a non tenere presso le camere (negli armadi, comodini ecc…) denaro ed oggetti personali di valore. L’Amministrazione declina ogni responsabilità per eventuali furti o smarrimenti degli stessi.
Piccole somme di denaro o documenti possono essere depositati presso la Segreteria della R.S.A. e gestite, su indicazione dell’Ospite e per suo conto e interesse, dal personale amministrativo.
Nessun altro dipendente della R.S.A. è autorizzato a tale gestione.

Sala del Commiato

Il locale viene destinato ad ospitare le salme degli ospiti defunti in attesa delle esequie.

RETTE

Le rette applicate, stabilite con atto deliberativo e soggette a variazioni nel tempo in base alle risultanze di bilancio, comprendono tutti i servizi elencati precedentemente.
La retta deve essere versata posticipatamente entro il 10 di ogni mese presso la Tesoreria dell'Ente (attualmente Banca Popolare di Sondrio – Succursale di Tirano).
L'ammontare delle rette varia secondo due parametri: posti letto a contratto e posti letto non a contratto.
Non sono comprese nella retta le spese per le seguenti prestazioni, che non vengono erogate dall’Ente:

  • Trasporto ed accompagnamento per uscite dalla residenza

  • Trasporti in ambulanza

  • Servizio parrucchiere e podologo

  • Servizio funerario

La Fondazione non richiede alcun tipo di intervento o prestazione da parte di personale estraneo al proprio organico (badanti, assistenti esterni etc.).

Inoltre, per gli Ospiti sui posti letto non a contratto, i farmaci, ossigenoterapia compresa, gli ausili per l'incontinenza e tutte le attrezzature e presidi sanitari che non vengono forniti dal S.S.N. sono a carico degli Ospiti stessi.

Agli ospiti inseriti in RSA viene rilasciata la dichiarazione prevista dal d.g.r. 21/03/97 n. 26316 attestante le componenti della retta relative alle prestazioni sanitarie e non sanitarie.

Qualora l’Ospite o i familiari obbligati a prestare gli alimenti (il coniuge, i figli, i genitori e, in loro mancanza, gli ascendenti prossimi, i generi e le nuore, il suocero o la suocera, i fratelli e le sorelle) non dispongano di redditi sufficienti al pagamento della retta per i servizi residenziali, interviene a coprire la stessa il Comune di provenienza dell’Ospite, previo svolgimento di indagine patrimoniale.